Io vengo da isole che non ci sono, da oceani che diventavano voragini profonde fra me e il mondo,
da arterie che combattevano la solitudine battendo alla porta del cuore, con insistenza,
ma ormai, non trovano pace, nemmeno in un naufragio.
Colleziono istanti, e con loro, tutto questo.

"I’ve been hurt so bad and I still love so hard.
I admire my heart for that.”
— Alexandra Elle, Words From A Wanderer (via poetisch)

TI ODIO

yaesthetic:

rca-pwnage:

yaesthetic:

tell me im cute then fuck me

I will not. I will tell you that you are beautiful. Then i will take you to the park and we will have an amazing time and mabe stare into eachothers eyes and kiss for a while. Mabe we will take some time and stare at the clouds while we hold eachothers hands. And then whem it starts to get late, ill take you home and wish you good night as I kiss your forehead amd say, “I cant wait to see you tomorrow.”

image

condom:

I love when people shut the fuck up

Avete presente chi dice di essere sfigato, che la sfiga lo perseguita e blabla?

Ecco io a tutti loro faccio un baffo.

Su 10 persone che entravano ad ostetricia io sono arrivata?
UNDICESIMA!

mi sembra ovvio.

Anonymous asked: Ho un tale senso di sfiducia nei confronti della scuola. Faccio un ultimo anno del classico e mi sono accorta che la preparazione che mi è stata data non mi servirà a nulla per superare i test di medicina che voglio provare a fare. Inoltre mi sono cagata il cazzo. Quando ne parlo con mia madre, l'unica cosa che mi dice è "sai come la penso: se non prendi la sufficienza, non esci più fino alla fine dell'anno". In cinque anni ho preso solo un 4 e mezzo in quarto ginnasio --

— a una versione di greco di cui non avevo capito un cazzo. Torno a casa come una accetta, col mal di testa, e non riesco a mangiare tanto la noia e il nervoso e l’unica cosa a cui riesce a pensare sono i voti. Me ne sbatte il cszzo dei voti.

Mia mamma non mi ha mai più di tanto stressato per i voti, voglio dire, andavo bene e non ne aveva bisogno.
E vai benone anche tu, non vedo perché dovrebbe.

Però posso capire, esattamente, quale sia il livello di stress.

Ho perso 4 kg in meno di un mese per la maturità, durante tutto il liceo (dalla seconda alla quinta) non c’era unghia che non mi si sfaldasse in tre o quattro, ero anemica (lo sono un po’ ancora adesso)….
e per cosa?

NULLA.

Sono uscita con un fottuto 80/100 quando compagni che se ne fottevano hanno preso 72 o 78, fa girare il cazzo.

E sai cosa? 
Io ho fatto liceo scientifico, e sono 94 e ancora sto anno sto aspettando per le graduatorie per le professioni sanitarie, sapendo che probabilmente non riuscirò ad entrare.

Fa schifo lo so.

"Io penso che un tuo bacio può valere le macerie in cui forse un giorno mi lascerai.”
— Giulia Carcasi, Io sono di legno (via nondimenticartidime)
©